Quali sono i migliori mutui di febbraio?

08.02.2019

Comprare casa è una scelta impegnativa




Si tratta infatti di un passo che, una volta compiuto, vincola le proprie azioni per molti anni. È quindi necessario valutare attentamente le proposte presenti sul mercato dei mutui, e scegliere quella che meglio si adatta alla propria situazione professionale e familiare.

Ecco le offerte più interessanti, a tasso fisso e variabile, sull'acquisto della prima casa calcolate per un immobile dal valore di 220mila euro in provincia di Roma. Il richiedente ipotizzato ha 35 anni e un reddito di 2.000 euro.

Credem Fisso: il mutuatario ottiene una rata mensile di 573 euro (TAEG 2,01%) sull'acquisto della prima o seconda casa. L'importo minimo erogato è di 30mila euro, e quello massimo pari all'80% del valore dell'immobile posto a garanzia.

Inoltre, le spese di istruttoria equivalgono all'1% della somma ottenuta con un minimo di 1.200 euro. 

Credit Agricole Cariparma offre un mutuo a tasso fisso con una rata di 587 euro e un TAEG del 2,02% per l'acquisto della prima e seconda casa. L'importo massimo erogato equivale all'80% del valore dell'immobile ipotecato. Le spese di istruttoria ammontano a 500 euro e quelle di perizia a 201 euro. Non è prevista alcuna penale in caso di estinzione anticipata.

IW Bank: il richiedente beneficia di una rata di 589,99 euro (TAEG 2,05%) sull'acquisto della prima e seconda casa. L'istruttoria ha un costo di 600 euro; perizia e assicurazione scoppio/incendio sono gratuite.

Ing offre invece il miglior prodotto a tasso variabile Euribor: la rata, infatti, è di 501,62 euro e il TAEG 0,91%. La finalità consentita è l'acquisto della prima casa. L'importo minimo erogato è di 50mila euro, quello massimo, invece, è pari all'80% del valore dell'immobile ipotecato (e comunque non superiore a 2 milioni di euro).

L'assicurazione sull'immobile non è richiesta, e non c'è penale per l'estinzione anticipata. La gestione della pratica avviene in filiale.

Chi sceglie Hello Bank di BNL, invece, ha una rata di 517 euro e un TAEG dello 0,94%. Il prodotto è dedicato all'acquisto della prima e seconda casa. L'istruttoria ha un costo di 400 ero e la perizia di 300.

Credem Banca mette a disposizione del mutuatario una rata di 508 euro e un TAEG dello 0,97%. La finalità consentita è l'acquisto della prima casa; il costo dell'istruttoria è di 500 euro e quello della perizia di 250. La pratica viene gestita in filiale.

Clicca qui per trovare il mutuo più adatto alle tue esigenze »»



Giuliana Ferri