Qual'è la differenza tra Carta di Credito e di Debito?

29.01.2018

La definizione di carta di credito e di debito

Al giorno d'oggi sono sempre di più coloro che utilizzano le carte fornite dai principali istituti di credito per la movimentazione di determinate cifre di denaro. Ecco perché occorre precisare che quando si fa riferimento alle carte di credito e di debito si parla di due tipologie alquanto differenti.

Innanzitutto, la carta di credito è quella che permette di creare un lasso di tempo effettivo tra il momento dell'acquisto e quello del pagamento. Con questo si intende che c'è la formula pay later e cioè si può scegliere di posticipare il pagamento di quel determinato acquisto al mese successivo o anche di rateizzarlo. 

La carta di debito e le sue principali caratteristiche.

Con la carta di debito si può sfruttare la funzionalità del pay now, e quindi nel momento in cui viene effettuato un acquisto la spesa viene immediatamente detratta dal conto corrente bancario. Entrambe sono molto convenienti e rientrano tra le carte più richieste dai clienti degli istituti bancari. 

Le effettive differenze tra queste due carte

Ci sono svariate differenze tra una carta di credito e una carta di debito che vanno conosciute per poter valutare ciò che effettivamente fa al proprio caso. 

Innanzitutto quando si parla di carta di debito si va a spendere un certo importo di denaro di cui si ha già possesso. Quindi pur trattandosi di denaro depositato in un conto corrente, con un'operazione d'acquisto esso viene immediatamente movimentato. 

Con la carta di credito invece si può completare un'operazione di acquisto relativa ad un bene o una prestazione senza avere quella somma realmente a disposizione. Ovviamente si ha un lasso di tempo entro il quale bisogna avere quella cifra in maniera tale da completare il pagamento. 

Una grossa attenzione che però va fatta in entrambi casi è quella del controllo del proprio conto corrente. Infatti qualora venga effettuato il pagamento e non si abbia denaro a disposizione entro i tempi richiesti, la banca potrebbe anche procedere con la segnalazione alla Centrale Rischi come cattivi pagatori. 

Alcuni aspetti importanti da ricordare della carta di credito e debito

Nel momento in cui si parla di carte di credito e di debito si entra in un ambito molto complesso e di cui bisogna conoscere alcuni elementi importanti

A partire dal fatto che con la carta di debito si possono effettuare i pagamenti in quelle attività commerciali che abbiano a disposizione un POS, ovvero un sistema che permette di completare l'operazione. 

Tenendo anche presente che si parla di carte di debito che possono essere emesse solamente dall'istituto presso il quale il titolare ha un conto corrente attivo. In questo modo essa sarà direttamente collegata al conto e le movimentazioni saranno inerenti a questo. 

La carta di credito invece, a differenza di quella di debito, è associata ad una apposita linea di credito che viene fornita direttamente dalla banca. 

Ovviamente è bene considerare che più una persona utilizza per svariati importi la propria carta di credito, e più si abbasserà la linea di fido che ha a disposizione. 

Il tutto per fare in modo che ci sia una reale garanzia non soltanto per la banca, ma anche per lo stesso titolare della carta di credito che avrà modo di completare i pagamenti.

Verifica le migliori carte di credito a zero commissioni ☚

di Marta de Luca