I minorenni possono avere un carta di credito?

02.05.2018

I minorenni possono avere una carta prepagata, o meglio una carta di debito, in quanto diverse banche al momento hanno previsto questa opzione.

Come richiedere una carta di credito?

Per richiederla bisogna andare in banca insieme ad un genitore, presentando documento di identità e codice fiscale di entrambi i richiedenti. 

Le carte per minorenni non sono delle vere e proprie carte di credito

Sono delle ricaricabili che permettono sia il prelievo di contante, con un tetto giornaliero, sia anche i pagamenti delle spese quotidiane.

Esempi di carte prepagate per minorenni

Un esempio di questo genere è la Hype smart, prodotto dedicato ai minorenni, che permette prelievi fino a 150 euro al giorno e pagamenti sicuri in tutta Europa. 

Questa carta è attivabile online per giovani dagli 11 anni in su, previo autorizzazione di un genitore o da un tutore legale.

Alcune banche, come BNL, hanno reso disponibili alcuni prodotti per i minorenni, che sono per lo più Carte ricaricabili e facilmente utilizzabili. I costi per le carte collegate ad un IBAN, come il prodotto di BNL Hello Bank, sono gratuiti.

E le carte di credito per chi ha 15 anni?

I minorenni, proprio perché non lavoratori e non titolati di conto corrente, non possono avere una carta di credito propriamente detta, ma esistono dei prodotti come le carte ricaricabili, o collegate all'IBAN di uno dei due genitori, che suppliscono la funzione delle carte. 

Esse sono state pensate per consentire ai ragazzi di utilizzare questo innovativo strumento per gestire le loro finanze ed effettuare pagamenti, anche ad esempio per viaggi all'estero, in tutta Europa.

di Irene Massa