I consigli per comprare una macchina con il prestito online

20.02.2019

Dopo anni di espansione, il mercato delle auto è scivolato in un periodo critico

Le immatricolazioni dei nuovi veicoli sono infatti calate in modo significativo a partire dal 2018. 


Se lo scorso anno ha fatto segnare un -3,3%, a gennaio si è sfiorato il -8%. L'inversione di tendenza è stata segnalata dall'Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri. 

Questa ha indicato tra i fattori scatenanti lo stato di salute dell'economia italiana, e l'incertezza sul modo in cui gli enti locali decideranno di disciplinare la circolazione delle auto diesel.

Attualmente, ad esempio, in alcune regioni del Nord è stato siglato un accordo che bandisce i veicoli più "anziani" e quindi responsabili di un maggior numero di emissioni. 

Peraltro, nel futuro prossimo sono previste ulteriori restrizioni a carico dei diesel Euro 6.

Banner 300x250

L'altra faccia della medaglia è rappresentata dall'aumento delle richieste di prestiti dedicati all'acquisto di un'auto. 

Il fenomeno si è accompagnato all'erogazione di maggiori importi: il valore medio ha infatti registrato nel 2018 un +2,9 % a fronte dell'anno precedente.

Meglio rivolgersi ai concessionari o alla banca, per ottenere il prestito

È una valutazione, questa, il cui esito varia da caso in caso. In linea generale i concessionari mettono a disposizione procedure più snelle e convenienti, che si sono rivelate particolarmente appetibili negli anni della crisi, quando gli istituti di credito erano più restii ad "aprire i cordoni della borsa".

Prima di scegliere se affidarsi al concessionario o alla banca è consigliabile verificare qual è il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) proposto. 

Tale voce, infatti, comprende anche spese quali le commissioni di studio e apertura, che determinano l'effettiva sostenibilità del finanziamento.

Un altro parametro di cui tenere conto è la riserva di proprietà, clausola che impedisce di vendere e cedere il veicolo prima dell'estinzione integrale del finanziamento.

Clicca qui per richiedere un finanziamento per acquisto auto a condizioni vantaggiose »


di Luigi Porcelli