Fino a quando i prezzi delle case continueranno a scendere?

11.01.2017

I dati ISTAT parlano chiaro

Nel terzo trimestre 2016 l'indice dei prezzi delle case acquistate è rimasto invariato rispetto al precedente trimestre, ma è diminuito di quasi 1% rispetto al 2015.

Questa diminuizione dei prezzi è inarrestabile dal 2008, inzio della vera crisi finanziaria.

Ma si vendono più case

Questa riduzione dei prezzi sta di fatto favorendo il numero di compravendite. Sopratutto le nuove abitazioni stanno favorendo questa crescita. 

Di contro, le vecchie case, riducono notevolmente il numero delle compravendite del 1,1%.

Questo è dovuto principalmente ai prezzi delle nuove abitazioni, che non essendo ubicate nei centri cittadini, sono notevolmente più bassi.

Effetto mutui a tasso zero

L'effetto dei tassi negativi dell'Euribor del 2016, non ha portato benefici ai prezzi degli immobili. Anche perché a beneficiare di questa drastica riduzione degli spread sui mutui sono stati i vecchi mutuatari che, grazie alla surroga, hanno sostituito il vecchio mutuo a tassi elevati con i nuovi tassi sotto l'1% di TAN.

di Loredana Maggio