Come ottenere un nuovo finanziamento, se non hai ancora estinto il precedente?

04.03.2019

Hai ottenuto tempo fa la cessione del quinto per sostenere alcune spese impreviste, e ora hai bisogno di ulteriore liquidità?

Una soluzione potrebbe essere optare per il rinnovo della cessione del quinto. Per beneficiarne, però, devono essere trascorsi almeno i primi 2/5 della durata inizialmente pattuita per il rimborso, equivalenti al 40% del tempo.


Un principio, questo, che non ammette eccezioni e deroghe se la cessione del quinto doveva coprire inizialmente un periodo compreso tra 5 e 10 anni (rispettivamente 60 e 120 mesi). Un esempio: nel secondo caso non sarà possibile ottenere un rinnovo prima che siano trascorsi almeno quattro anni, equivalenti a 48 rate.

Diversa la situazione se la durata inizialmente pattuita era uguale o inferiore a 5 anni. Infatti, per ammortamenti di 24, 36 e 48 mesi si può chiedere e ottenere il rifinanziamento in qualunque momento, a condizione che il rinnovo duri 10 anni e che sia stato sottoscritto per la prima volta dall'interessato. Sei interessato? 


Giuliana Ferri