Carte di Credito? Meglio sceglierla prepagata

04.07.2017

Shopping online
Shopping online

Chi non ha mai acquistato online da siti di E-Commerce?

Forse è il caso di iniziare a considerare il fattore rischio da furto dati o clonazione della carta di credito.

Putroppo il fenomeno del furto dei dati online o della clonazione della carta di credito secondo il rapporto della Polizia Postale è cresciuto del 280% nel 2016 rispetto all'anno precedente.

Colpa dello sviluppo vertiginoso degli acquisti online. Ma anche della sprovvedutezza degli utenti.

Amazon, Playstation e Spotify

I siti come Amazon, Spotify e Playstation, ma anche Sky, Ebay e PayPal chiedono di salvare i dati della propria carta di credito per "futuri" acquisti. Così eviti di ridigitare tutta la sequenza dei numeri, con scadenza e codice sul retro.

Ma chi ci garantisce che questi nostri dati vengano protetti?

Nel 2011, alla Sony, colosso tecnologico proprietario di Playstation furono rubati milioni di dati di carte di credito (v.articolo del Messaggero). Per non parlare di Ebay dove nel suo forum sono moltissimi i casi di chi ha subito un furto dell'account (v.forum).

Ecco come proteggersi

Acquistare online è molto comodo, c'è l'assortimento ampio, scegli, confronti e leggi le recensioni. Ma per comprare occorre dotarsi di una Carta Prepagata ricaricabile dal tuo conto o da uno sportello Bancomat.

Ecco le migliori che svolgono entrambe le funzioni a costo ZERO

  • Hype (emessa da Banca Sella)
    Costo e commissioni ZERO
    Ricaricabile dal conto, dal telefono, dal bancomat
    SMS Alert per ogni acquisto
  • Hello Card (emessa da BNL- Bnp Paribas)
    Costo e commissioni ZERO
    Ricaricabile dal conto, o da bonifico in tempo reale
    SMS Alert per ogni acquisto

Entrambi le CARTE sono richiedibili online.


di Loredana Maggio