Carta di credito senza controllo? Ecco le migliori

07.12.2016

Controlli, scoring, documenti di reddito

Quasi tutti gli istituti abilitati ad emettere carte di credito, in genere banche, per la concessione di una carta di credito richiedono svariati documenti e, alla fine, non la concedono. Perché?

I circuiti principali

Regali

Le carte di credito, o di debito, sono gestite da 3 circuiti al livello mondiale

Visa, società americana che detiene il 50% delle carte in circolazione. 

Mastercard, sede a New York, detiene il 25% del mercato carte di credito

American Express, altra società americana, nata nel 1882 a Buffalo.

La diffusione e l'e-commerce

Le carte di credito, nate ai primi del '900 erano un prodotto elitario. Destinate a pochi "ricchi" bancabili, venivano usate come strumento per acquistare tutto e subito senza preoccuparsi del contante. 

Negli ultimi 10 anni l'impressionante crescita del commercio elettronico ha reso questo strumento indispensabile per fare acquisti. Del resto chi potrebbe pagare in contanti un libro acquistato su Amazon? Serve la carta di credito!


Ottenere una carta di credito

La maggiorparte delle banche, o istituti di emissione di carte richiedono 

  • documento d'identità (temono la truffa)
  • documento di reddito (temono la truffa)
  • un conto corrente (vogliono acquisire il cliente)

Molto spesso, però, gli utenti non hanno questi documenti, oppure non vogliono darli. Per tutelare la privacy, perché non sono in grado di dimostrare un reddito o, più semplicemente, perché non vogliono andare in banca!

Le carte di credito online

Viabuy (Mastercard) è un'ottima scelta. Si richiede online, senza documenti e senza dimostrazione di redditi. Si può intestare ad un nome di fantasia e si riceve per posta dopo 2 giorni, sia in versione Black o Gold.

Genius Card (Unicredit-Mastercard) ha anche un IBAN dove è possibile ricevere bonifici o ricaricarla. Costa 1€ al mese ed i prelievi da Unicredit sono gratis.

Payopm è sia Visa, sia Mastercad. E' gestita dalla OPM Security Coproration di Panama e garantisce anonimato assoluto. Si ricarica online e costa 60€.

Neteller è una carta di credito (Mastercard) emessa dalla Paysafe Group, Isola di Man. Si richiede online e tramite la sua APP permette di inviare e ricevere denaro. Cota 8£ (circa 10€) e il prelievo al bancomat costa l'1,75% dell'importo (massimo 700€ al giorno).

Leupay (Mastercard o Visa) è una carta di credito ordinabile online dalla società Satabank Plc con sede a Malta. Non ha costi di gestione e grazie alla sua APP, può essere controllata dal telefono. Possiede un IBAN, quindi è ricaricabile tramite bonifici SEPA.

Sicurezza e comodità

La caratteristica unica di queste carte di credito è che sono sicure al 100%. Sono emesse da isituti finanziari solidi. Sono controllabili dall'Iphone o da Android e permettono in 48 ore di diventare possessori di una carta utilizzabile per l'abbonamento telefonico, per gli acquisiti su Amazon o semplicemente per fare un bancomat sotto casa.

Quindi, perché non approfittarne subito?

Di Loredana Maggio